La decisione del presidente Sirci è ormai definitiva: la sua Sir Safety Perugia giocherà i playoff Scudetto al PalaLottomatica di Roma.

Sir Safety Perugia a Roma per i playoff Scudetto
Foto: Pagina Facebook ufficiale Sir Safety Perugia Volley Club

Troppo piccolo il PalaBarton: i sirmaniaci invaderanno la Capitale

La Sir Safety Perugia giocherà i playoff scudetto al PalaLottomatica di Roma. L’ufficialità arriverà a breve, ma le parole del presidente perugino Gino Sirci non lasciano spazio a eventuali sorprese:

«Il PalaBarton è ormai troppo stretto per i grandi appuntamenti della nostra squadra e abbiamo visto che il pubblico ci segue anche per gare che tendenzialmente non sono di cartello quale poteva essere quella di ieri contro Vibo Valentia, con un’eccezionale risposta e solo qualche decina di spettatori in meno rispetto alle partite di cartello. Purtroppo non possiamo pensare di disputare delle gare dei playoff che possono richiamare un pubblico di sette o otto mila spettatori o anche di più in un palazzetto che ne contiene appena la metà. Significherebbe veder esauriti i biglietti in poche ore, con un caos che sinceramente vogliamo evitare».

In questa intervista rilasciata alla Gazzetta dello Sport, il patron umbro sottolinea che non si tratta solamente di una questione economica:

«Noi non prendiamo la scelta di trasferirci a Roma per una questione economica per le casse della società, anche se siamo consapevoli che andremo a incassare di più per la vendita dei biglietti. Ma le maggiori inevitabili entrare che avremo le destineremo a coprire le spese che avremo per garantire i pullman gratuiti da Perugia per i trasferimenti di tutti a Roma e per garantire il ristoro agli stessi spettatori in trasferta. Il nostro scopo è quello di far assistere dal vivo alle gare dei playoff a tutti i tifosi e a tutti i perugini che lo vorranno, senza che la trasferta possa gravare un solo euro in più nelle loro tasche rispetto al fatto se le gare si disputassero a Perugia».

La media spettatori in Superlega: Perugia al secondo posto

Nella classifica del pubblico pagante, la squadra allenata da Lorenzo Bernardi si trova al secondo posto dietro a Modena. Gli emiliani vantano una media di 4319 spettatori a partita, mentre i perugini sono al secondo posto con 3547 a fronte di una capienza massima di circa 4500 unità per il PalaBarton.

Lo scorso anno, la Sir ha festeggiato lo Scudetto tra le mura amiche ma quest’anno non sarà quindi più così.

Di sicuro, il sostegno dei tifosi locali non mancherà nemmeno nella Capitale. La palla passa ora a De Cecco e compagni, più che mai motivati a bissare il successo della passata stagione.