Ecco gli Azzurri che, a partire dal 5 maggio, si riuniranno in collegiale per preparare la Nations League (evento che ha sostituito la World League) e il Mondiale in Italia, che si disputerà a settembre.

Nella lista di coach Blengini spiccano due nomi: quello di Ivan Zaytsev, escluso dalla Nazionale la scorsa estate per il tanto vituperato “shoes gate”, e quello dell’italo cubano Osmany Juantorena, che invece non aveva partecipato all’Europeo 2017 per scelta personale.

La lista completa:

Palleggiatori: Simone Giannelli (Diatec Trentino), Riccardo Sbertoli (Revivre Milano), Michele Baranowicz (Wixo LPR Piacenza), Luca Spirito (Calzedonia Verona).
Centrali: Davide Candellaro (Cucine Lube Civitanova), Daniele Mazzone (Azimut Modena), Enrico Cester (Cucine Lube Civitanova), Enrico Diamantini (Bunge Ravenna), Simone Anzani (Sir Safety Conad Perugia), Alberto Polo (Kioene Padova), Fabio Ricci (Sir Safety Conad Perugia)
Schiacciatori: Luigi Randazzo (Kioene Padova), Simone Parodi (Wixo LPR Piacenza), Osmany Juantorena (Cucine Lube Civitanova), Filippo Lanza (Diatec Trentino), Gabriele Maruotti (Taiwan Excellence Latina), Oleg Antonov (Ziraat Ankara), Giacomo Raffaelli (Bunge Ravenna); Ivan Zaytsev (Sir Safety Conad Perugia), Giulio Sabbi (Azimut Modena), Gabriele Nelli (Kioene Padova), Andrea Argenta (Azimut Modena).
Liberi: Salvatore Rossini (Azimut Modena), Fabio Balaso (Kioene Padova), Massimo Colaci (Sir Safety Conad Perugia), Nicola Pesaresi (Calzedonia Verona).

Manca Matteo Piano: il centrale della Revivre Milano ha annunciato di dover subire un delicato intervento per recuperare dal problema al tendine d’achille che lo ha frenato nell’ultima parte della stagione. Manca Simone Buti, capitano agli scorsi Europei. E manca anche Luca Vettori, autore (per sua stessa ammissione) di una stagione non esaltante con la maglia di Trento.

Si tratta di una lista che dovrà essere sfrondata in vista dei prossimi Mondiali. Però possiamo finalmente dirlo: la lunga estate Azzurra è finalmente cominciata.

Italvolley Mondiali