Foto: Serena Campagnola

Dopo una stagione conclusa con una salvezza tranquilla e i playoff Scudetto quasi sfiorati, la Millenium Brescia è già al lavoro in vista del prossimo anno.

Le ragazze targate Olimpia Splendid, al primo anno nella massima serie nazionale, hanno ben figurato senza mai rischiare di avvicinarsi troppo alle zone pericolose della classifica.

La prossima dovrà dunque essere l’annata della conferma, che ripartirà ancora alla guida di coach Enrico Mazzola, al suo quinto campionato tra le fila delle leonesse.

I primi movimenti di mercato ci sono già stati e la rosa è destinata a cambiare parecchio il proprio volto da qui al prossimo autunno. Non faranno infatti più parte della rosa cinque colonne come Haleigh Washington, Francesca Villani, Anna Nicoletti, Isabella Di Iulio e capitan Tiziana Veglia. Partenze alle quali si aggiunge quella di Judith Pietersen, che ha annunciato il proprio ritiro dal volley.

Al loro posto sono finora arrivate Valeria Caracuta (da Scandicci) in regia, la schiacciatrice Camilla Mingardi (da Bergamo) e la centrale statunitense Symone Speech alla sua prima esperienza oltre oceano.

In attesa di nuovi acquisti, la società può comunque essere orgogliosa per aver fatto crescere due atlete che ora fanno parte della nazionale italiana allenata da Davide Mazzanti.

Nicoletti e Villani hanno infatti giocato tutte e tre le partite disputate dalle azzurre al torneo di Montreux, antipasto di quella Volley Nations League che avrà inizio tra pochi giorni.

Una soddisfazione enorme per la formazione lombarda, abile a valorizzare due elementi che potrebbero essere preziosi in ottica presente e futura per tutto il movimento, anche se non vestiranno più la maglia giallonera nella prossima stagione.