Allianz Cloud Milano
L’Allianz Cloud a Milano, ex PalaLido
(foto: pagina fb Powervolley Milano)

A Milano riapre l’ex PalaLido e tutto il volley italiano può così esultare.

Sì, tutto il volley. In primis, però, la Powervolley Milano. Una società con grandi ambizioni che fino alla scorsa stagione disputava i match casalinghi a Busto Arsizio, con l’eccezione di quella splendida partita contro Modena organizzata al Forum di Assago di fronte a un pubblico da Mondiale.

L’impianto, chiuso dal 2010, riapre ora i battenti sotto il nome Allianz Cloud. E sarà proprio il noto colosso assicurativo il nuovo title sponsor della formazione lombarda.

Il Palazzetto al suo interno
(foto: pagina fb Powervolley Milano)

Prima dell’ingresso di Piano e compagni nella loro nuova casa, il palazzetto ospiterà però tre partite della nazionale maschile in occasione della Nations League.

Il 21,22 e 23 giugno gli azzurri di Blengini affronteranno infatti Serbia, Argentina e Polonia (biglietti in vendita qui) in quella che sarà di fatto la tre giorni inaugurale di una struttura che si preannuncia caldissima.

Un gioiello di architettura sportiva da oltre 5.000 posti che riprende vita nel cuore di una Milano che continua a sperare nell’assegnazione dei Giochi Olimpici invernali 2026.

L’Allianz Cloud, che non verrà utilizzato solamente per la pallavolo, sarà facilmente accessibile anche con i mezzi pubblici, con la fermata della metropolitana (Lotto, M1/M5) a pochi passi.

E voi, siete pronti a invadere Milano?

All’inaugurazione erano presenti anche Giovanni Malagò (presidente Coni) e Beppe Sala (sindaco di Milano)
(foto: pagina fb Powervolley Milano)