Sta per calare il sipario su una delle realtà più vincenti della storia recente della pallavolo italiana: il Volley Bergamo.

A inizio stagione Luciano Bonetti, patron del club rossoblu e presidente dell’azienda bergamasca Foppapedretti che lo sponsorizza, aveva anticipato la volontà di farsi da parte.

Purtroppo in questi mesi nessun imprenditore si è dimostrato intenzionato a rilevare il club e il destino della società sembra segnato.

«In estate, dopo l’annuncio della mia uscita di scena – ha raccontato Bonetti a Bergamonews – un pizzico di ottimismo sull’arrivo di qualcuno che potesse portare avanti questo lavoro ce l’avevo anche. Ora, invece, ho più di un dubbio».

Bonetti si lascia alle spalle 25 anni di pallavolo femminile giocata ai massimi livelli, con ben 8 scudetti vinti, 6 Coppe Italia e 7 Champions League. Numeri che, solo a leggerli, provocano un lieve aumento della sudorazione.

Dal 1991 a oggi hanno vestito la maglia di Bergamo gran parte delle atlete che hanno fatto la storia del Volley azzurro. Da Maurizia Cacciatori a Eleonora Lo Bianco, da Francesca Piccinini a Paola Cardullo.

E tante, tantissime altre; che a nominarle tutte si finirebbe a scrivere un articolo lungo come un cantico della Divina Commedia.

Ma, a meno di sorprese, anche questa splendida storia sportiva sembra destinata a raggiungere il suo epilogo.

Foppa Bergamo Lo Bianco Piccinini

Leo Lo Bianco e Francesca Piccinini con la maglia di Bergamo. Foto di Filippo Rubin, Lvf