Era l’11 ottobre 2014. Il Forum di Assago trasudava di entusiasmo e di tifo per la nazionale femminile di volley impegnata nelle final four del Mondiale.

Le ragazze allenate da Marco Bonitta arrivarono quarte, ma non mancarono di sottolineare l’emozione e l’orgoglio di aver giocato di fronte a oltre 12.000 spettatori. Una platea non usuale nelle normali giornate di campionato.

Quattro anni dopo, in occasione del Mondiale maschile, lo stesso impianto è stato teatro della seconda fase del torneo iridato, concedendo un nuovo sold-out nelle sfide giocate dall’Italia di Blengini con Finlandia, Russia e Olanda.

La nazionale maschile impegnata agli ultimi Mondiali di volley

Numeri che hanno dimostrato quanto Milano e dintorni fossero una vera e propria terra di volley.

Lo ha capito anche la PowerVolley Milano, formazione che milita nella Superlega, che ha deciso di spostare momentaneamente la propria sede di gara, di base al PalaYamamay di Busto Arsizio, proprio ad Assago per il match di cartello con l’Azimut Modena previsto per il 13 gennaio.

Le prevendite stanno andando a gonfie vele, con circa 10.000 tagliandi già staccati.

Una scelta strategica per una città a cui è sempre venuto facile trasformare ogni evento, sportivo e non, in qualcosa assolutamente da non perdere.

Il Forum di Assago è il luogo adatto in cui svolgere grandi manifestazioni sportive e musicali. Facile da raggiungere in auto e altrettanto comodo per i milanesi che utilizzano i mezzi pubblici, con la fermata della metro a due passi dalla struttura.

L’augurio è quello che la pallavolo meneghina torni presto grande per essere ancor più protagonista in un palazzetto così prestigioso e, chissà, in modo del tutto permanente e non solo occasionale.